logo

 

 

Martedì 17 marzo 2015 presso La Bottega dell’Artista, nell’ambito delle serate culturali sull’arte presentate da Elena Mazzoleni, Marianna Cipolla, diplomata all’Accademia di Brera ed insegnante presso l’associazione culturale, ha presentato l’interessante relazione sull’ambito dell’arte contemporanea dal titolo “Mi piacciono le cose noiose” al pubblico della Bottega dell’Artista presente numeroso. “Con questa affermazione Andy Warhol giustificava le sue opere costituite da immagini ripetute infinite volte” afferma la relatrice “i lavori di Martin Creed, Roman Opalka, Sophie Calle e Robert Morris dimostrano come la ripetizione e la serialità possono essere usate quale veicolo per indagare l’essere umano e il tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *